Meteo, l’estate non arriva più, le previsioni sono nefaste: torna il maltempo, ecco per quanto e dove

L’Anticiclone non ce la fa a combattere le correnti fredde e le previsioni Meteo non sono positive, almeno per chi desiderava un po’ di sole.

L’Italia sta attraversando una fase metereologica molto complessa, e la brutta notizia è che non è ancora finita. Da una parte si è scongiurato il rischio siccità, ma dall’altra le piogge intense hanno arrecato molti danni a case, persone e agricoltura.

previsioni meteo fine maggio
Le previsioni Meteo ci segnalano ancora piogge per molti giorni – Nomadfilm.it

Le ultime previsioni parlavano di un lento ma progressivo miglioramento, ma adesso sembra che i tempi di attesa si allungheranno, ecco cosa dicono gli esperti.

Meteo, cambia tutto – di nuovo – torna il maltempo in tutta Italia

Le previsioni per la prossima settimana non sono molto positive. Nel giorno di domenica 26 maggio ci sarà una piccola pausa, con clima soleggiato in gran parte dello stivale, anche se il bel tempo sarà interrotto qua e là da temporali di calore, soprattutto nel pomeriggio e specialmente nelle zone interne del centro nord.

previsioni meteo ultimi giorni di maggio
Arriva un’ondata di maltempo fino alla fine del mese – Nomadfilm.it

Già da lunedì, però, si cominceranno a vedere gli effetti del canale di bassa pressione che sta calando verso l’Italia, che dunque riuscirà a rompere la forza dell’Anticiclone Africano. La lunga goccia fredda collega il nordatlantico con l’Europa centro-occidentale e pian piano scivolerà alle nostre latitudini, col risultato di nuove fasi di maltempo caratterizzate da piogge intense e temporali.

Gli effetti più importanti si manifesteranno nell’Italia settentrionale: già dal pomeriggio di lunedì si prevedono fenomeni temporaleschi anche forti. Da martedì, il maltempo arriverà anche al sudest, al centro e al sud.

Ma non è tutto perché secondo i modelli e i calcoli attuali, il maltempo imperverserà anche tra il 30 e il 31 maggio. Anche in questo caso gli eventi più intensi ed estremi coinvolgeranno le regioni centro settentrionali, mentre al sud l’Anticiclone riuscirà a contrastarli.

Gli esperti ricordano che le previsioni che vanno oltre i 5-7 giorni sono passibili di cambiamenti e aggiornamenti, ma purtroppo in questo mese di maggio abbiamo visto che le proiezioni si sono sempre avverate, con pochi margini di errore. La speranza è che dal 2-3 giugno si aprano le porte, definitivamente, alla bella stagione, come hanno annunciato (sempre con previsioni da prendere con le pinze) gli stessi esperti.

Impostazioni privacy